Il gas Radon è un gas naturale presente in ambiente, derivante dal processo di decadimento dell' uranio nel sottosuolo e nei materiali di costruzione. Per tale ragione il gas radon penetra nelle abitazioni principalmente dalla parte inferiore dell'edificio (crepe, fessure, tubazioni, pavimentazioni e murature a diretto contatto con il terreno). Negli ambienti chiusi e privi di idonea ventilazione, tende a ristagnare essendo più pesante dell'aria. Ciò avviene maggiormente nei piani dal piano terra in giù (interrati, semi-interrati, cantine, ecc).

Inodore, insapore ed incolore sfugge ai sensi umani e la sua concentrazione nell'aria può essere rilevata solo tramite apposita strumentazione attiva e/o passiva.

Il gas Radon è stato classificato dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro come agente cancerogeno di gruppo 1 (agente di accertata cancerogenicità per l'uomo) e rappresenta la prima causa di tumore alle vie respiratore dopo il fumo ed è molto più rischioso del non meno trascurabile amianto.

Per tale motivo, una esposizione prolungata negli anni ad una elevata concentrazione di gas radon può portare a gravi danni per la salute umana.

Class Tecnologie offre il servizio di misurazione del gas radon negli ambienti chiusi aperti al pubblico, così come richiesto dalla recente normativa regionale in Puglia L.R. 30/2016 e s.m.i. (L.R. 36/2017).